Piacentino, un morto per il maltempo. Tromba d’aria a Cremona

Un morto per il maltempo nel Piacentino. Un uomo stava lavorando in un’azienda agricola di Besenzone, quando è rimasto sotto il muro di una stalla crollato per una violenta tromba d’aria. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e i sanitari del 118.

Un violento nubifragio ha colpito nel tardo pomeriggio di ieri la provincia di Piacenza, spostandosi successivamente verso il Modenese. Il temporale nel Piacentino si è formato dopo le 18, in Appennino, per poi spostarsi verso le 18.45 su Piacenza, con pioggia e grandine. Poi la cella temporalesca si è spostata verso est interessando Firenzuola, Fidenza, Fontanellato. Presso l’ospedale di Fiorenzuola, sempre nel Piacentino, il vento ha scardinato diverse lamiere di un controsoffitto, senza arrecare danni a persone. Sono in corso verifiche.

Un’altra tromba d’aria si è abbattuta su Cremona provocando danni in diverse parti della città. Le prime richieste di intervento ai vigili del fuoco sono iniziate intorno alle 18.30. La tempesta di vento e pioggia si è abbattuta, sradicando in molti casi alberi e tetti.

In alcune zone della città gli alberi sono caduti sulle vetture, danneggiandole. Diverse le strade bloccate, con il traffico che è andato in tilt. Non sono, tuttavia, segnalati danni alle persone.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it