Polizia Stradale scopre e sequestra droga per oltre 300 mila euro

Operazione lampo grazie al fiuto di una pattuglia della Polizia Stradale  di Orvieto che intercetta un mezzo sospetto che trasportava oltre 60 kg di droga. La scorsa domenica, nel pomeriggio, è arrivata una segnalazione telefonica anonima alla Polizia di Stato, in cui si riferiva di aver notato un anomalo spostamento di bagagli da un furgone ad un mezzo pesante in sosta in un’area di servizio sulla A1, nei pressi di Orvieto.
La Sala Operativa ha inviato sul posto una pattuglia della Sottosezione della Polizia Stradale di Orvieto che ha effettuato un minuzioso controllo sul mezzo pesante segnalato.

Gli agenti hanno scoperto che, accuratamente nascoste in un vano d’acciaio del semirimorchio, c’erano tre borse di grandi dimensioni. All’interno vi erano conservati 32 sacchetti di cellofan, per un totale di 64 kg di marijuana, come confermato dalle specifiche analisi della Polizia Scientifica della Questura di Terni.

Il personale operante ha, come di prassi, ultimato le procedure di perquisizione su tutto il mezzo, compreso il semirimorchio: un mezzo carico di frutta proveniente dalla Spagna. La droga, che avrebbe fruttato fino a 300 mila euro sul mercato al dettaglio, è stata sequestrata, in attesa di ulteriori determinazioni dell’Autorità Giudiziaria di Viterbo nei confronti del conducente.

Ancora un ennesimo successo della Polizia Stradale e Autostradale,  impegnata anche nella lotta al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti che vengono trasportate prevalentemente con mezzi pesanti utilizzando la rete autostradale che, per i trafficanti di droga, rappresenta il corridoio preferito per il trasferimento delle sostanze stupefacenti da un punto all’altro del Paese.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it