Polonia: fornitura armi a Kiev, ma dichiarazioni contrastanti

La tensione tra Varsavia e Kiev per motivi commerciali, legati alle esportazioni di grano ucraino e al blocco dell’importazione di prodotti agricoli polacchi, non pone fine al sostegno nella guerra che il paese guidato dal presidente Volodymyr Zelensky conduce da oltre 18 mesi contro la Russia.

Ieri il Premier  polacco Mateusz Morawiecki, a New York per l’Assemblea delle Nazioni Unite, ha annunciato lo stop dei trasferimenti di nuove armi all’Ucraina.

Chi ha intepretato le parole del primo ministro come una chiusura totale, però, ha equivocato” spiega  il Presidente polacco Andrzej Duda. Le parole di Mateusz Morawiecki sulla fornitura di armi all’Ucraina ‘sono state interpretate nel peggiore dei modi” – precisa  Duda all’emittente Tvn24.
Secondo me, il primo ministro intendeva dire che non trasferiremo in Ucraina le nuove armi che stiamo acquistando attualmente per la modernizzazione dell’esercito polacco’‘ – aggiunge il Presidente.

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it