Teatro alla Scala

Prima alla Scala: Sala e La Russa non saranno al palco d’onore

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala e il Presidente del Senato, Ignazio La Russa, non occuperanno il palco reale durante la prima di “Don Carlo”, che segna l’inizio della stagione lirica del teatro. Secondo le fonti, saranno presenti in platea accanto alla senatrice a vita Liliana Segre.

I rappresentanti della Cgil e della sezione Anpi del Teatro alla Scala hanno deciso di non partecipare al consueto momento di saluto durante l’intervallo della Prima, tradizionalmente condotto dalle cariche istituzionali e quest’anno guidato dal Presidente del Senato Ignazio La Russa. In un comunicato congiunto, la rsa e rls Cgil e Anpi hanno dichiarato che non parteciperanno a “alcun cerimoniale di saluto istituzionale rivolto a chi non ha mai condannato il fascismo, le sue guerre coloniali, l’alleanza e la sudditanza al nazismo che ha generato leggi razziali e tanto lutto e miseria al popolo italiano”.

Il comunicato ha anche espresso rammarico per l’assenza del Presidente della Repubblica all’inaugurazione della stagione scaligera e ha sottolineato che avrebbero volentieri portato i saluti dei lavoratori del teatro alla più alta carica dello Stato. Hanno concluso affermando che il Teatro alla Scala rappresenta un luogo democratico e civile, e il loro sindacato e la sezione Anpi del teatro non possono omaggiare chi non combatte queste politiche.

La prima della Scala sarà caratterizzata dalla presenza di illustri ospiti provenienti dal mondo della politica, dello spettacolo, dell’arte e della finanza. Tra di essi figurano Patti Smith, Liliana Segre, Ignazio La Russa e il direttore dell’Opéra di Parigi Alexandre Neef. Anche se il Capo dello Stato Sergio Mattarella e la premier Giorgia Meloni saranno assenti, saranno presenti il vicepremier Matteo Salvini, il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, e altri esponenti di spicco. La serata sarà animata da personalità come Raina Kabaivanska, Ornella Vanoni, Stefano Boeri, Mario Botta e numerosi altri.

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it