Russia, oltre 130 fermi alle manifestazioni per Navalny

Il Moscow Times Scrive che l’ONG per la difesa dei diritti umani Ovd-Info afferma che in occasione dei funerali di Alexey Navalny o di altre manifestazioni in memoria dell’oppositore morto in carcere sono state fermate almeno 130 persone in 19 diverse città della Russia.

Le persone fermate dalla Polizia sarebbero 31 a Novosibirsk, 19 a Ekaterinburg, 17 a Mosca. A Mosca, scrive il quotidiano russo, gli arresti sono avvenuti proprio nei pressi della chiesa dove si sono svolti i funerali di Navalny e del cimitero Borisovsky, dove è stato sepolto.

In altre città, commenta il Moscow Times, le persone si sono radunate per onorare la memoria del politico deceduto.

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it