Pericolo valanghe: oltre 6000 persone isolate in VdA

A causa delle forti nevicate iniziate sabato sera e che hanno interessato il Nord Ovest del Paese, sarebbero oltre  6.000 le persone rimaste isolate in due valli laterali della Valle D’Aosta a causa del pericolo valanghe.

La maggior parte, circa  4.500, si trovano nella Valle del Lys, ai piedi del Monte Ross dove,   a causa di una valanga caduta a Gaby, all’imbocco di una galleria della strada regionale, sono irraggiungibili i comuni più a monte, ovvero Gressoney-La-Trinité e Gressoney-Saint-Jean, oltre a un villaggio di Gaby.

Nella zona più a ovest del Gran Paradiso, Cogne è rimasta isolata dalla tarda mattinata di ieri  a causa della chiusura precauzionale della strada regionale: quasi 2.000 le persone bloccate. Oggi le decisioni sulle riaperture.

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it