Covid, contenuto l'aumento dei contagi: +17,3% in una settimana

Bollettino Covid: in aumento nuovi casi, decessi, ricoveri e incidenza

Diramato il consueto bollettino settimanale sul Covid, redatto dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità. Dai numeri si evidenzia un aumento di contagi e morti da Covid. I nuovi casi di positività al virus sono 52.177 nella settimana 23-29 novembre, in salita del 16,1% rispetto ai 7 giorni precedenti. I decessi sono 291, in aumento del 23,8%.

Anche il tasso di positività è salito di 1,2 punti percentuali, attestandosi ora al 18,8%. In aumento anche i tamponi effettuati, +9% rispetto alla settimana scorsa.

Il Direttore Generale Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute, Francesco Vaia, ha invitato le Regioni a implementare gli sforzi organizzativi per gli Open Day vaccinali, al fine di poter permettere ai cittadini di prenotare l’inoculazione. I dati, al momento, sono da considerare stagionali, in linea con il periodo dell’anno.

L’incidenza dei casi Covid diagnosticati e segnalati in Italia nel periodo 23-29 novembre è pari a 89 casi per 100mila abitanti, in aumento rispetto alla settimana precedente quando era a quota 76 su 100mila.

Dal report, inoltre, emerge che l’incidenza più elevata è stata riportata nel Veneto, la più bassa ancora una volta in Sicilia.

L’indice Rt basato sui casi con ricovero ospedaliero al 21 novembre è pari a 1,09, sostanzialmente stabile e nel range rispetto al valore del 14 novembre, e sopra la soglia epidemica.

Cresce di 1,5 punti percentuali il numero di pazienti Covid ricoverati negli ospedali d’Italia. 5.741 i pazienti degenti, così come aumenta dello 0.4% l’occupazione delle terapie intensive.

(Foto da Pixabay)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it