Corte Ue: PA può vietare ai dipendenti di indossare il velo sul lavoro

La Corte di Giustizia europea ha stabilito che una pubblica amministrazione può vietare ai suoi dipendenti di indossare segni religiosi sul luogo di lavoro.

Questo parare si è reso necessario in seguito al caso di una donna in Belgio, alla quale era stato imposto il divieto di indossare il velo in ufficio. L’obiettivo dei datori di lavoro era preservare e osservare il principio di neutralità.
La Corte Ue ha evidenziato che questo tipo di imposizione non è discriminatorio. La condizione è applicare la misura in maniera generale e indiscriminata a tutto il personale dell’amministrazione e si limita allo stretto necessario.

(Foto da Pixabay)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it