Elon Musk: timori per il suo potere nello spazio

Starlink è il progetto di internet via satellite fondato dal miliardario Elon Musk, il sistema attualmente conta circa 3.500 satelliti ma l’obiettivo è quello di superare i 12.000.

Secondo quanto scrive il New York Times, il magnate americano, Elon Musk è in grado di doni are lo spazio e la tecnologia internet via satellite con Starlink, festando sempre più i timori da parte dei leader militari e politici di tutto il mondo.
L’allarme – scrive il New York Times – è dovuto all’assenza di regole nel settore, ma soprattutto alla personalità geniale e  innovatrice di Musk che è lasciato libero di decidere se interrompere l’accesso a internet via Starlink per un cliente o un intero Paese.

Starlink è, infatti, l’unica modalità per accedere a internet in alcune zone di guerra, come accade in Ucraina, dove i satelliti di Musk sono gli unici che offrono la connettività all’intero paese.

In una telefonata nei mesi scorsi il leader delle forze di Kiev Valeriy Zaluzhnyi ha chiesto al Generale  dello Stato Maggiore della Difesa americano Mark Milley informazioni su Starlink e una valutazione su Musk. Preoccupati dall’eccessiva dipendenza dalla tecnologia di Starlink, i funzionari ucraini, aggiunge il New York Times, hanno cercato alternative, consapevoli però che nessun operatore offre lo stesso servizio.

Sono nove i Paesi tra Europa e Medio Oriente che hanno annunciato timori ai funzionari americani circa la loro dipendenza tecnologica da Starlink.

(Foto Pixabay)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it