Etna, nuova eruzione con la lava che splende nella notte

Nuova eruzione dell’Etna. La lava è fuoriuscita dal cratere sudorientale innevato già da questa mattina. L’attività esplosiva è stata relativamente lieve, ma come capita spesso col  vulcano siciliano alto 3.300 metri molto spettacolare. La fuoriuscita del magma in realtà è iniziata il 19 novembre.

Secondo l’Istituto di Vulcanologia, la lava fuoriesce con esplosioni che si verificano ogni 60-80 minuti. Dall’inizio della serie sono state registrate più di 200 esplosioni.

Inoltre,  si susseguono diverse scosse sismiche e
c’è una curiosità che collega l’Etna a Saturno che  – secondo quanto rileva l’Ingv – sembra soffermarsi ad ammirare l’attività al cratere di Sud-Est dell’Etna.

Lo sottolinea l’INGV che osserva la posizione del sesto pianeta del sistema solare immortalato sopra il vulcano dalla telecamera di sorveglianza di Piedimonte Etneo sia dell’Istituto internazionale di vulcanologia, che dell’osservatorio etneo di Catania.

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it