zia martina

Flash – Zia Martina era nickname usato per adescare i minorenni

Adescava minorenni su internet per poi consumare rapporti sessuali, con il nick name “Zia Martina”. I Carabinieri di Bari hanno arrestato un’insegnante di 45 anni in un’indagine per corruzione di minorenni e pornografia minorile.

Alla 45enne viene contestato di aver prodotto materiale pornografico, facendosi riprendere nell’atto di compiere rapporti sessuali con un minore e di aver compiuto atti sessuali, nel corso di una video-chat intrattenuta con diversi utenti, tra i quali anche un minore di 14 anni.

La donna si trova ora ai domiciliari. Le indagini sono state avviate in seguito ad alcune segnalazioni di genitori che avevano notato uno strano comportamento dei figli. Dopo le prime verifiche, i Militari dell’Arma hanno ricostruito la vicenda attraverso l’analisi dei filmati e le dichiarazioni testimoniali di alcuni genitori.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it