Iniziata l’autopsia sul corpo di Giulia Cecchettin

In mattinata è iniziata l’autopsia sul corpo di Giulia Ceccchettin, la 22enne di Vigonovo uccisa dall’ex fidanzato, Filippo Turetta.

L’esame autoptico è in corso nell’istituto universitario di Medicina legale a Padova, a cura del professore Guido Viel, incaricato dalla Procura. Ciò che oggi si cercherà di determinare è l’orario e le cause specifiche della morte di Giulia, al fine di comprendere se Giulia fosse già morta quel sabato notte quando Turetta da Fossò, luogo dell’aggressione, cominciò sua fuga in auto.

In mattinata iniziato anche l’interrogatorio di Turetta in carcere. Il Pm, per la prima volta potrà rivolgergli delle domande dopo le dichiarazioni spontanee del 21enne al gip. Il 22enne, assistito dai difensori Giovanni Caruso e la collega Monica Cornaviera, potrà collaborare e spiegare cosa è successo la sera dell’11 novembre scorso oppure decidere di tacere.

(Screenshot SKY)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it