Torino, fermato giovane che avrebbe colpito con un machete un coetaneo

E’ stato fermato ieri in serata dalla Squadra Mobile di Torino, con l’accusa di tentato omicidio,  un giovane italiano poco più che ventenne, ritenuto il presunto responsabile del ferimento a colpi di machete nel capoluogo piemontese, di un giovane 24enne, aggredito ieri mentre stava spostandosi su un monopattino.

La vittima, secondo la ricostruzione, sarebbe stato raggiunto da due uomini in motorino, uno dei quali sceso dal mezzo lo avrebbe colpito più volte alla gamba sinistra che i sanitari sono stati costretti ad amputare nel corso di un delicato intervento chirurgico a cui è stato sottoposto nella notte.

Il sospettato è stato localizzato in un hotel del capoluogo piemontese e portato in Questura dove e’ stato ascoltato dagli investigatori. Ancora in fase di accertamento le motivazioni del gesto, così come sono ancora in corso le ricerche del complice. La vittima è tuttora ricoverata in ospedale in gravi condizioni.

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it