Avellino, operaio muore incastrato in un macchinario durante manutenzione

Ancora un incidente mortale sul lavoro. Ha perso la vita, stamani, un operaio di 52 anni, tecnico manutentore. Inutili i tentativi dei soccorsi, non c’è stato nulla da fare per l’uomo, morto nello stabilimento Stellantis di Pratola Serra, in provincia di Avellino.

La vittima lavorava per una ditta esterna con sede legale a Foggia. La uomo, secondo una prima ricostruzione dei fatti, sarebbe rimasto incastrato nel macchinario durante un intervento di manutenzione. Il 118, arrivato sul posto grazie alla chiamata dei colleghi di lavoro, ha cercato di liberare il lavoratore, morto durante le operazioni dei sanitari.

Solo poco più di una settimana fa si era registrato un altro incidente mortale sul lavoro, sempre in provincia di Avellino. In quell’occasione perse la vita un magazziniere di 35 anni, cadendo da tre metri in un deposito di prodotti farmaceutici.

Proclamato uno sciopero dei lavoratori Stellantis a Pratola Serra per l’intera giornata, come deciso dalle segreterie provinciali di Fim, Fiom, Uilm, Fismic ed Uglm di Avellino e le Rsa dello stabilimento. La protesta, ovviamente, è per l’odierna morte dell’operaio.

(Foto da Pixabay)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it