Biden: “Il mancato sostegno all’Ucraina è folle”

Il Presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, su tutte le furie per via dello stallo al Congresso sui finanziamenti all’Ucraina.

Il mancato sostegno all’Ucraina è assolutamente folle, è contro gli interessi degli Stati Uniti“. Queste le parole del Leader della Casa Bianca ai giornalisti, riportate dal New York Times. Biden ha assicurato il suo impegno personale al fine di rifinanziare il fondo. Promessa che si potrebbe scontrare con le profonde divisioni del Congresso su questo tema. Da una parte i Repubblicani, maggioritari alla Camera dei Rappresentanti, condizionano l’aiuto all’Ucraina a una netta riduzione della politica migratoria americana alla frontiera messicana. Dall’altra i Democratici, che rifiutano quanto proposto dalla controparte.

Intanto il Segretario al Tesoro Janet Yellen, come riporta Reuters, ha affermato che gli Stati Uniti sarebbero responsabili della sconfitta dell’Ucraina se il Congresso non riuscisse ad approvare l’ultima richiesta di finanziamenti miliardari dell’amministrazione Biden. Finanziamento che secondo Yellen sarebbe essenziale per il sostegno al bilancio del governo dell’Ucraina, oltre che una precondizione per mantenere il flusso di sostegno del Fondo monetario internazionale verso l’Ucraina.

(Screenshot TV)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it