Migranti: Meloni interviene a gamba tesa sull’UE

E’ evidente che l’Europa non può accogliere questa massa enorme di persone – afferma la Premier Giorgia Meloni che aggiunge – La pressione migratoria che l’Italia sta subendo dall’inizio di quest’anno è insostenibile, figlia di una congiuntura internazionale difficilissima che mette insieme problemi che già avevano i paesi africani a una situazione di instabilità crescente, particolarmente nella zona del Shael.

“Un quadro difficilissimo – sottolinea Meloni – tra colpi di stato, calamità naturali, guerra del grano, jihadismo che potrebbe portare diverse decine di milioni di persone a voler lasciare la propria nazione per cercare un futuro migliore in Europa”.

In un video diffuso da Palazzo Chigi la Presidente  del Consiglio interviene sul tema aggiungendo che “gli arrivi dei migranti si fermano con una missione europea anche navale se necessario, in accordo con le autorità del Nordafrica, per fermare la partenza dei barconi“.

Meloni ha concluso affermando che “bisogna  poi verificare in Africa chi ha diritto o meno all’asilo, accogliere in UE solo chi ne ha effettivamente diritto secondo le convenzioni internazionali e parallelamente lavorando con investimenti seri allo sviluppo“.

 

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it