Oltre 130 indagati: duro colpo alla mafia barese

La Direzione distrettuale antimafia ha sferrato un duro colpo alla mafia barese, con oltre 130 indagati, che hanno ricevuto ordinanze di custodia cautelare in carcere e ingenti sequestri. Tra i capi d’accusa spicca anche l’ingerenza nelle elezioni comunali di Bari del 2019.
L’operazione è stata eseguita grazie a due ordinanze, emesse dalla sezione gip del Tribunale di Bari. A eseguire le ordinanze più di mille agenti della Polizia, impegnati fin dalle prime luci dell’alba, a Bari e nell’area metropolitana del capoluogo. Le 130 persone indagate, sono ritenute responsabili di ingerenza elettorale politico – mafiosa, del reato di associazione mafiosa, estorsioni, porto e detenzioni di armi da sparo, illecita commercializzazione di sostanze stupefacenti, turbata libertà degli incanti, frode in competizioni sportive, tutti reati aggravati dal metodo mafioso.

Tutti capi d’accusa emersi in seguito a meticolose indagini.

(Foto da Pixabay)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it