Putin: “Kissinger uomo di Stato saggio e lungimirante”

Un diplomatico eccezionale, un uomo di Stato saggio e lungimirante che per molti decenni ha goduto in tutto il mondo di un’autorità meritata“. Questo il pensiero di Vladmir Putin, Presidente della Russia, sulla morte di Henry Kissinger, come riferito dalla Tass.

Le reazioni sulla scomparsa di Kissinger sono arrivate da tutto il globo. Anche la Cina, con le dichiarazioni dell’ambasciatore negli Usa, Xie Feng, ha espresso cordoglio. Feng si è detto profondamente rattristato dalla notizia della morte dell’ex segretario di Stato americano, che ha svolto un ruolo centrale nell’avvio delle relazioni tra Pechino e Washington, esprimendo sentite condoglianze alla sua famiglia. “È una perdita tremenda sia per i nostri Paesi sia per il mondo. La storia ricorderà il contributo di Kissinger alle relazioni Cina-Usa e rimarrà sempre vivo nei cuori del popolo cinese come un vecchio amico molto apprezzato“, ha scritto il portavoce cinese in un post su X.

Anche la Germania, con il cancelliere Scholz, ha ricordato Kissinger: “Ha plasmato la politica estera americana come pochi altri. Il suo impegno a favore dell’amicizia transatlantica tra Stati Uniti e Germania è stato significativo ed è sempre rimasto vicino alla sua patria tedesca. Il mondo ha perso un diplomatico speciale“.

Voglio ricordare Kissinger, Premio Nobel per la pace, come un amico dell’Italia e sostenitore convinto delle relazioni transatlantiche. Un pilastro della diplomazia, i giovani impareranno dai suoi scritti l’arte del dialogo e del negoziato sempre per il bene degli equilibri globali“. Questo, invece, il pensiero del Vicepremier e Ministro degli Esteri Antonio Tajani, che ha così commentato su X la morte dell’ex Segretario di Stato americano.

(Screenshot SKY)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it