Laura Pausini

Laura Pausini: positiva al covid. “Sembrava un malore”

La sua improvvisa sparizione agli Eurovison Song Contest aveva allarmato un po tutti. Poi si era scoperto che Laura Pausini era stata colta da un leggero malore che le aveva imposto un attimo di riposo.

Ma a qualche giorno di distanza si scopre che poteva essere già il covid ad averla debilitata. Infatti nelle ultime ore la cantante ha dichiarato di essere risultata positiva. “Ebbene sì, c’era qualcosa che non andava. Non mi sento bene da sabato. Ho pensato che fosse causato dalla stanchezza accumulata ma non era così. Ho appena scoperto di essere positiva al Covid e per questo motivo sono isolata e non posso viaggiare” ha scritto Laura Pausini sui social.

Laura sarebbe dovuta partire anche per la Florida dove avrebbe dovuto esibirsi questo fine settimana alla manifestazione “Amor a la Musica“.

Sabato 14 maggio aveva avuto un calo di pressione e per questo motivo si era dovuta fermare circa 20 minuti per ritrovare le forze. Sui social aveva spiegato ai suoi fan di stare tranquilli, si trattava solo di un episodio: “Gli ultimi 6 mesi sono stati carichi di lavoro e ho ceduto allo stress… ma sono felice di aver chiuso la serata insieme ai miei adorati compagni di viaggio Alessandro Cattelan e Mika e aver potuto annunciare insieme a loro i vincitori dell’Eurovision, la meravigliosa Ucraina“.

Molto sentito anche il messaggio che Laura Pausini lancia ai suoi fan americani: “Sono molto dispiaciuta di non potermi esibire ad `Amor a la Musica´ questo fine settimana avevo preparato uno spettacolo molto speciale e non vedevo l’ora di vedere i miei fan in Florida. Ora ho solo bisogno di guarire e di cercare nuove opportunità per ritrovarci in America, spero presto. Vi amo“.

In questo momento la cantante non ha dichiarato ancora nessun sintomo rilevante del covid. Oltre la stanchezza e la spossatezza sembra che per Laura Pausini non ci siano altre complicanze. Laura ha ricevuto tre dosi di vaccino e quindi molto probabilmente è grazie ha questi che ha solo una leggere sintomatologia.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it