La Warner Bros licenzia Johnny Depp. Addio al personaggio di Grindelwald

“Desidero farvi sapere che mi è stato chiesto di dimettermi dalla Warner Bros dal mio ruolo di Grindelwald in ‘Animali fantastici’ e ho deciso di rispettare e accettare quella richiesta” così l’attore di Pirati dei Caraibi ha annunciato il suo licenziamento da parte della Warner.

La decisione arriva dopo che Depp ha perso la causa di diffamazione contro il Sun. Anche la casa di produzione ha rilasciato un comunicato stampa che dice: “Ringraziamo Johnny per il suo lavoro sui film fino ad oggi. Il ruolo di Grindelwald della saga ‘Animali fantastici’ sarà rimpiazzato”.

Depp ha voluto precisare che farà ricorso contro la decisione del tribunale britannico, il cui giudice ha stabilito che le parole del Sun, scritte da Dan Wootton che lo accusava di aver aggredito la moglie Amber Heard, erano “sostanzialmente vere” e quindi non considerabili come diffamazione.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it